Aiuti alle Famiglie: punto per punto le novità

Aiuti alle Famiglie: punto per punto le novità

aiuti governo

L’attuale Governo in carica nella giornata di ieri ha ufficialmente varato il piano anti-crisi, che prevede misure di carattere straordinario a sostegno dei redditi, ed in particolare di quelli delle famiglie disagiate, e delle imprese. . Nel dettaglio, oltre alla social card, cui potranno accedere, con gli opportuni requisiti, gli over 65 e le famiglie con bambini di età inferiore ai 3 anni, arriva anche un assegno cash, per le famiglie a reddito basso, variabile da 200 fino a 1000 euro in funzione del reddito e dei componenti del nucleo familiare.

Grosse novità sono state annunciate anche per quanto riguarda i mutui: quelli per l’acquisto della prima casa, infatti, non potranno avere un tasso di interesse a carico delle famiglie superiore al 4%; per la parte eccedente, ivi compresi i mutui già stipulati, sarà lo Stato a farsene carico. Inoltre, tutti i nuovi mutui a tasso variabile non potranno più essere stipulati sulla base del tanto contestato tasso euribor, ma in funzione del livello dei tassi stabilito dalla Banca Centrale Europea.

Nulla di fatto invece per la detassazione delle tredicesime, il cui costo a carico dello Stato sarebbe stato troppo alto in funzione delle risorse a disposizione e del rispetto dei parametri di deficit imposti dall’Unione Europea. Pur tuttavia, l’Esecutivo ha provveduto a prorogare e rafforzare il meccanismo di detassazione degli straordinari: l’aliquota agevolata sul lavoro straordinario potrà essere infatti applicata fino ai 6.000 euro annui rispetto ai precedenti 3.000 euro, e riguarderà tutti quei lavoratori con un reddito massimo non superiore ai 35.000 euro rispetto al precedente livello di 30.000 euro.

Misure drastiche sono state altresì intraprese nell’ambito delle tariffe: fino al 31 dicembre del prossimo anno, escludendo l’acqua, ci sarà un blocco tariffario per le forniture abituali, a partire dalla luce e dal gas. Stop alle variazioni tariffarie anche per le autostrade, almeno fino al primo semestre del 2009, così come saranno ‘congelati’ i prezzi dei biglietti del treno per le tratte regionali, ovverosia quelle dei pendolari.

Per quanto riguarda la prima infanzia, oltre ai benefici della social card, per i nuovi nati il Governo, in linea con le attese, ha messo a punto la concessione di un prestito a tasso agevolato per sostenere la crescita dei nuovi nati nei primi anni. In arrivo anche agevolazioni riguardanti l’acquisto dei farmaci: quelli ‘equivalenti’, infatti, saranno soggetti ad un taglio dei prezzi dell’ordine del 7% in vista poi di una ridefinizione generalizzata entro il primo trimestre del prossimo anno.

Sul versante occupazionale, il Governo, grazie al nuovo Fondo sociale per l’occupazione e la formazione, avente una dote di poco superiore al miliardo di euro, permetterà di far accedere a benefici di sostegno al reddito anche tutti quei lavoratori che, avendo perso il posto, non rientravano nell’accesso agli ammortizzatori sociali.

Aiuti alle famiglie tardano ad arrivare? Richiedi facilmente un prestito agevolato per la tua famiglia.

605

Segui NanoPress

Sab 29/11/2008 da in .

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Mario 19 gennaio 2009 17:31

piccoli importi a pochi poveri grossi importi a tanti ricchi

Rispondi Segnala abuso
NUNZIA 16 febbraio 2009 08:08

SALVE VOLEVO SAPERE SE L BONUS BEBE PER I NATI 2008 E STATO RIAPPROVATO UN BACIO GRANDE FATEMI SAPEERE VI PREGO GRAZIE

Rispondi Segnala abuso
Debby 4 marzo 2009 09:13

Devo cambiare casa in affitto e comprare mobili e elettrodomestici ho 4 bambini ci sono agevolazioni? Fatemi sapere presto vi prego!!

Rispondi Segnala abuso
Carmelo 4 marzo 2009 16:15

Nel maggio 2008 ho presentato richiesta all’agenzia delle entrate per il bonus incapienti(governo prodi finanziaria 2008)che ancora non mi e’stato erogato.Potrei sapere se e quando tale pagamento avverra’?Grazie anticipatamente.

Rispondi Segnala abuso
Miriam 8 marzo 2009 18:44

quali agevolazioni esistono secondo la finanziaria berlusconi per le famiglie a reddito zero con pensione d’invalidità civile ?

Rispondi Segnala abuso
Noemi 9 marzo 2009 21:20
Nadi 27 agosto 2009 00:42

sono una mamma di 2 bambini uno di 3 anni e altro di 1 anno.sto in fase di separazione e non ho un lavoro sto cercando da due mesi e non so piu che fare.ma perche non abbiamo l’aiuto come la francia.sono disperata

Rispondi Segnala abuso
29 agosto 2009 23:08

l’iatalia era basato sul lavoro nero ci anno tolto anche quello non ce piu lavoro vogliamo fare la giornata come tutti e un diritto non facendo lavorare l’operaio l’economia si e fermata ne anche il contadino vuole piu gli operai a tagliare l’uva perche non puo’ pagarli dovevamo farvi campare a voi parlamentari come vive ora un operaio con tre figli ecc ecc credetemi non e piu vita questa non ce piu liberta avete contato i soldi agl’italiani alla fine le spese chi le paghera la luce il gas ecc ecc qui a malapena si riesce a vivere

Rispondi Segnala abuso
Ebert 9 luglio 2010 19:32

Approfitta della mia esperienza è semplice e veloce Io sono una persona
Ho appena mi metto a vostra disposizione per aiutarvi a vicenda per i vostri vari
ostacoli finanziari che vanno da 2.000 € a 300.000 € ad un interesse del 2%. Così
tutte le persone che hanno bisogno di soldi per favore non esiste anche se io
Contatta Sono disponibile per tutti i vostri problemi finanziari.
usura sui prestiti è fortemente proibito dalla legge, che faccio
chiede pertanto per nessuna carica. Solo che sosterrete voi stessi e
spedizione il controllo da parte della società di trasporto. Voi
organizzare con loro, ti dicono loro tarifs.ils consegnerà il pieghevole
contenente l’assegno entro 48 ore al massimo.
Nella tua query: ecco come fare:
Nome:, Nome, Indirizzo: importo del prestito:, CAP: Tel:, città, paese

Rispondi Segnala abuso
Mirella 21 giugno 2011 17:35

ciao sono mirella ho 4 figli, sono rimasta molto indietro con dei pagamenti e ora per recuperare ho bisogno un finanziamento, che faccio fatica a trovare neanche cambializzato.
se mi puoi aiutare mandami un email grazie

Segnala abuso
Emanuele 11 settembre 2010 18:06

ho fame….ho detto tutto!!!

Rispondi Segnala abuso
Signora Albert Mellisa 14 gennaio 2011 11:15

È il loro qualcuno dei loro bisogno di assistenza finanziaria e bisogno di un prestito per pagare la sua bolletta, o sei stato respinto dalla banca e hai bisogno di un prestito per azzerare i debiti. Contattaci al Morgwill Financial Services prestito a un prezzo conveniente di soli 2% di tasso di interesse senza garanzie reali e abbiamo promesso di servire bettet che mai. Ci troviamo qui in Olanda e avremmo risolto il problema finanziario, senza stress né difficoltà.(morgwill.finance@gmail.com)

Saluti
Signora Albert Mellisa

Rispondi Segnala abuso
PIERO 21 giugno 2011 23:48

SONO INDEBITATO VOLEVO SAPERE SE MI POSSO FIDARE DELLE AGENZIE DEBITI CHE DICONO CHE TI AIUTANO SONO SPOSATO E HO 3 FIGLI HO 42 ANNI

Rispondi Segnala abuso
ALBANO 24 giugno 2014 12:08

buon giorno.qualche giorno fa ho letto di un’assegno inps a sostegno di famiglie con capo famiglia disoccupato sembra che la sigla sia:FNP o cose del genere esiste?

Rispondi Segnala abuso
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08