Consumi: con la crisi diventano “virtuosi”

Consumi: con la crisi diventano “virtuosi”

riduzione degli sprechi

La crisi economica sta costringendo le famiglie a fare non poche rinunce, ma la difficile congiuntura rappresenta un’ottima opportunità per spendere bene e meglio. Ad affermarlo è l’Associazione indipendente Consumers’ Forum, sottolineando come con le difficoltà i consumatori diventano non solo più esigenti, ma anche più responsabili con la conseguenza di innescare “consumi virtuosi“.

Il dato, nello specifico, emerge da un sondaggio che l’Associazione indipendente ha commissionato e presentato in data odierna a Roma durante un convegno incentrato sui cambiamenti che la crisi economica ha generato sulle abitudini di consumo dei cittadini italiani.

Nella sostanza, i consumatori, con una crisi che potrebbe peggiorare dal punto di vista dei fondamentali, si stanno riscoprendo non solo per vocazione, ma anche per scelta, prudenti e molto attenti ad evitare e ridurre gli sprechi.

Tra i cittadini, inoltre, regna una maggiore insicurezza rispetto al passato, anche in virtù del fatto che i soldi in tasca sono diminuiti e che quindi è giusto non solo pensarci bene prima di fare acquisti, ma anche di comprare solamente lo stretto necessario.

Ma in base ad un monitoraggio sui consumi effettuato dal Professore universitario Giampaolo Fabris, è emerso come per tre italiani su cinque si possa vivere bene e meglio anche riducendo i consumi puntando su quelli “virtuosi” e abbandonando vecchie abitudini all’insegna dello spreco.

Immagine tratta da: www.ivg.it

319

Fonte | Consumers' Forum

Segui NanoPress

Mer 01/04/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress News, supplemento alla testata giornalistica Tuttogratis.it registrata presso il Tribunale di Milano n°3 314/08