Pensioni: il potere d’acquisto degli assegni continua ad assottigliarsi

Pensioni: il potere d’acquisto degli assegni continua ad assottigliarsi

Pensionati

Le segreterie unitarie dei pensionati Cgil, Cisl e Uil hanno annunciato una nuova fase di mobilitazione che culminerà il 15 maggio a Roma, al Palalottomatica, con una manifestazione nazionale di oltre 15mila pensionate e pensionati provenienti da tutta Italia.

A renderlo noto è la CISL con una nota, spiegando che sono due gli obiettivi rivendicativi dei pensionati: la rivalutazione delle pensioni e la legge nazionale a sostegno delle persone non autosufficienti, affinché il governo porti più attenzione ai bisogni degli anziani che rappresentano il 20% della popolazione.

Questo perché, secondo quanto dichiarato da Antonio Uda, segretario della Cisl-Fnp, il potere d’acquisto degli assegni continua ad assottigliarsi, ragion per cui il sindacato ha come obiettivo quello di coinvolgere i vertici dello Stato affinché esercitino l’autorevolezza della loro “moral suasion” per dare risposte immediate e concrete al malcontento dei pensionati, senza ulteriori rimandi a tempi ipotetici e indefiniti.

176

Fonte | CISL

Segui NanoPress

Dom 29/04/2007 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08