Postepay ricarica: come farla online

Postepay ricarica: come farla online

ricarica postepay

Postepay, la ricarica è una operazione semplice e facile. Basta andare sul sito www.poste.it sezione Servizi online e registrarsi al sito con una username e una password. Una volta nella sezione dedicata, si può ricaricare la carta al costo di commissione di 1 euro (importo addebitato direttamente in fase di ricarica e per ogni ricarica effettuata). Oltre alle ricariche, con questo sistema online si possono effettuare pagamenti di bollettini, saldo conto, lista movimenti sempre relativi alla propria Postepay. L’importante è tenere a portata di mano i dati della carta: numero identificativo, data di scadenza, codice di sicurezza sul retro.

Postepay ricarica, come fare passo per passo

ricarica postepay online

La prima operazione da fare una volta sul sito delle Poste Italiane è quello di registrarsi al servizio online. Poste Italiane crea automaticamente una casella di posta elettronica Postemail dove invierà tutte le comunicazioni relative alla carta prepagata Postepay. Dopo 24 ore dalla registrazione si potrà accedere al servizio di ricarica online della Postepay. Chi fosse invece titolare di un conto Bancoposta, Bancoposta Più o Bancoposta Click e avesse già fatto abilitare i servizi telematici (homebanking), può ricaricare la carta Postepay accedendo al proprio account su www.poste.it e scegliendo fra le opzioni di ricarica l’addebito sul proprio conto corrente.

Postepay ricarica, costi e orari del servizio

ricarica postepay online 21

Per ricaricare online la Postepay bisogna tenere conto degli orari in cui è disponibile il servizio e i relativi costi di ricarica. Si può ricaricare online dalle 6 alle 23.30 tutti i giorni, festivi compresi al costo di 1 euro (costi di commissione), indipendentemente dall’importo caricato. I servizi di saldo e lista movimenti sono gratuiti e devono essere effettuati negli stessi orari. Le altre operazioni come pagamento di bollette e bollettini, del canone Rai, del bollo auto, dell’ICI possono essere eseguite dopo aver ricaricato online la Postepay sempre al costo di 1 euro e dalle 6 alle 23.30 tutti i giorni dell’anno. Le ricariche telefoniche non hanno costi di commissione, salvo quelle eventualmente applicate dal proprio gestore telefonico.

Postepay ricarica, quali carte a disposizione

postepay_gift

E’ possibile ricaricare online la Postepay tradizionale, quella gialla per intenderci, che si può usare come carta di credito anche (e soprattutto) per gli acquisti via internet. Esistono però altri 4 tipi di carta Postepay: Postepay Twin per inviare e ricevere denaro e per pagare acquisti in tutto il mondo (carta viola); Postepay Moneygram Rewards per inviare denaro all’estero tramite il servizio MoneyGram dagli uffici postali italiani; Postepay New Gift per regalare un “buono acquisto” con una ricarica massima annuale di 2500 euro; Postepay PosteMobile per fare pagamenti in modo sicuro usando il circuito internazionale Maestro. Le carte Postepay tradizionale, Postepay Moneygram e Postepay Twin si appoggiano al circuito Visa.

Postepay ricarica, cosa fare in caso di scadenza

pagamenti postepay internet

Quando la nostra carta Postepay è prossima alla scadenza è necessario sostituirla. La sostituzione è gratuita e consente di trasferire il denaro eventualmente presente nella vecchia carta. Come fare? Chiamare il numero verde 800.00.33.22 e fornire i dati identificativi della carta Postepay in scadenza o scaduta. La nuova scheda arriverà direttamente a casa senza nessun costo. Inoltre, per i primi trenta giorni dall’attivazione, alle ricariche (anche online) della nuova Postepay non si applica la commissione di 1 euro. Le ricariche saranno effettuate gratis, pagando cioè solo l’importo che si intende caricare sulla scheda. L’attivazione della nuova Postepay si effettua telefonando al numero verde 800.00.33.22.

Ulteriori informazioni, avvertenze, curiosità sulle carte di credito ricaricabili e sulle Postepay, anche per fare acquisti online si possono trovare cliccando su uno dei link sottostanti.

Carta Postepay: credito senza conto corrente
Dieci cose da sapere sulla carta Postepay

Postepay, attenzione alle truffe su E-Bay

Postemobile conviene di più a chi ha già una Postepay

928

Segui NanoPress

Mar 09/11/2010 da in .

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici

© 2013 Trilud S.p.A. - P.iva: 13059540156 - Tutti i diritti riservati.

NanoPress, testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano n° 314/08